File:Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg

Da Wikipedia, l'ençiclopedia libara.
Jump to navigation Jump to search
File original(file en formato SVG, dimension nominałi 1 500 × 1 000 pixel, dimension del file: 261 KB)

Sto file el vien da Wikimedia Commons e se pode dopararlo su altri projeti. Qua soto vien mostrà la descrission presente in te la pàxena de descrission del file.

Descrission

Crowned flag of the Kingdom of Italy (1861-1946), alternative to Flag of Italy (without crown). Use: State flag and naval ensign. In a governmental or a military context, the crowned version was always used (as State flag and naval ensign).

  • Ensign of the Regio Esercito (Italian Army since 1861 until 1946)
  • Naval ensign of the Regia Marina (Italian Navy since 17 March 1861 until 1946)
It is easy to put a border around this image: Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg
[[File:Flag of Italy (1861-1946) crowned.svg|border|100px]]
Data
Proveniensa
Regio decreto 1º gennaio 1890
[...]
Art. 43

Le Corone della Reale famiglia hanno tutte la stessa base d'un cerchio d'oro coi margini cordonati, fregiato con otto grossi zaffiri (cinque visibili) attorniati ciascuno da dodici gemme cioè: quattro diamanti alternati con altrettanti rubini ed altrettanti smeraldi: i zaffiri sono divisi da otto nodi di Savoia (quattro visibili) d 'oro a sbalzo. Il cerchio è sormontato da quattro foglie d'acanto d'oro (tre visibili) caricate, in cuore, d'una perla; separate da quattro crocette di Savoia (due visibili) smaltate di rosa e ripiene di bianco, pomate con quattro perle ed accostate, ciascuna, da due perle collocate sopra una piccola punta; il tutto movente dal margine superiore del cerchio.

Art. 44

Il Re usa due corone; quella Reale di Savoia e quella Reale d'Italia

Art. 45

La Corona Reale di Savoia è chiusa da otto vette d'oro (cinque visibili) moventi dalle foglie e dalle crocette, riunite, con doppia curvatura, sulla sommità, fregiate all'esterno da grosse perle decrescenti dal centro, e sostenenti un globo d'oro cerchiato, cimato come Capo e Generale Gran Maestro dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro, da una crocetta d'oro, trifogliata, movente dalla sommità del globo.

[...]

http://www.prassi.cnr.it/prassi/content.html?id=1669

Regio decreto n. 2072 del 24 settembre 1923

Norme per l'uso della bandiera nazionale

convertito in
legge n. 2264 del 24 dicembre 1925
Art. unico

È convertito in legge il R. decreto-legge 24 settembre 1923, n. 2072, concernente le norme per l'uso della bandiera nazionale con le modificazioni risultanti dal testo seguente:

Art. 1

La bandiera nazionale, è formata da un drappo di forma rettangolare interzato in palo, di verde, di bianco e di rosso, col bianco coronato dallo stemma Reale bordato d'azzurro. Il drappo deve essere alto due terzi della sua lunghezza, e i tre colori vanno distribuiti nell'ordine anzidetto e in parti eguali, in guisa che il verde sia aderente all'inferitura. La bandiera di Stato, da usarsi nelle residenze dei Sovrani e della Reale Famiglia, nelle sedi del Parlamento, delle rappresentanze diplomatiche e consolari all'estero e degli uffici governativi, ha lo stemma sormontato dalla corona Reale.

Art. 2

Per le bandiere nazionali usate dal Regio esercito, dalla Regia marina, dalla Regia aeronautica, come quelle usate dalla marina mercantile e dagli Enti che ne ebbero disciplinato l'uso da apposite disposizioni, nulla è innovato alle prescrizioni ora vigenti.

Art. 3

Le bandiere nazionali degli Enti pubblici locali hanno lo stemma senza corona, e con la bordatura azzura.

Art. 4

Gli Enti pubblici locali possono fare uso soltanto della bandiera nazionale e dei vessilli e gonfaloni tradizionali propri degli Enti, purché questi siano accompagnati alla bandiera nazionale, che avrà sempre il posto d'onore, a destra o in alto. L'autorità governativa può ordinare, secondo le consuetudini del Regno, che sui pubblici edifici delle Provincie, dei Comuni e degli Enti riconosciuti o vigilati dallo Stato sia esposta la bandiera nazionale. In caso di trasgressione, il Prefetto provvederà a termini di legge.

Art. 5

In segno di lutto le bandiere degli edifici e quelle con sistemazione fissa devono essere tenute a mezz'asta; potranno anche avere due strisce di velo nero adattate all'estremità superiore dell'inferitura. Queste strisce sono obbligatorie invece per le bandiere che vengono portate nelle pubbliche cerimonie funebri.

Art. 6

Nei festeggiamenti e nelle pubbliche funzioni la bandiera nazionale o di Stato deve avere la precedenza sopra tutti gli altri emblemi civili.

Art. 7

Ferme rimanendo le norme e consuetudini di diritto internazionale per l'uso delle bandiere da parte delle rappresentanze diplomatiche e consolari estere, nessuno, cittadino o straniero, potrà nel Regno esporre bandiere di altri Stati, se non accompagnate alla bandiera italiana che occuperà sempre il posto d'onore, a destra, o in mezzo se le bandiere straniere sono più di una. In caso di trasgressione l'autorità di pubblica sicurezza provvederà alla immediata rimozione della o delle bandiere ed i colpevoli saranno puniti con multa da L. 1000 e 5000.

Used colors:
     green rendered as RGB 000 140 069Pantone 17-6153
     white rendered as RGB 244 245 240Pantone 11-0601
     red rendered as RGB 205 033 042Pantone 18-1662
     savoy blue rendered as RGB 075 097 209Pantone ?
Autor F l a n k e r
Licensa
(Ridoparar sto file)
Insignia
Su sta imagine se vede na bandiera, un stema, un sigilo o qualche altro segno de distinsion uficiale (insignia). L'uso de sti sìnboli el xe sogeto a restrission in diversi paesi. Ste restrission le xe indipendenti dal stato del copyright.
w:it:Creative Commons

atribussion condividi al stesso modo

Sto file el xe soto la licensa Creative Commons Atribusion-Condividi a lo stesso modo 2.5 Generico.
Ti sì libaro:
  • de condivìdar – de copiar, distribuir e trasmétar sta opera
  • de modificar – de adatar sta opera
Soto le seguenti condission:
  • atribussion – Te ghè da atribuir la paternità de l'opera nei modi indicà de l'autor o da chi te gà dato l'opera in licensa, e in modo tale da no sugerir che lori i sia d'acordo con ti o col modo in cui te dòpari l'opera.
  • condividi al stesso modo – Se te àlteri, trasformi, o te costruissi qualcosa da sta opera, te poli distribuir el laoro risultante solo soto la stessa licensa o una che ghe someja.

Altre version

Storia del file

Fare clic so on grupo data/ora par vardare el file come se presenta nel momento indicà.

(pi nova | pi vecia) Varda (i 10 pi novi | ) (10 | 20 | 50 | 100 | 250 | 500).
Data/OraMiniaduraDimensionUtenteComento
de desso06:03, 30 zen 2013Miniadura de la version de le 06:03, 30 zen 20131 500 × 1 000 (261 KB)Fry1989raise arms a bit
03:43, 25 zen 2013Miniadura de la version de le 03:43, 25 zen 20131 500 × 1 000 (261 KB)Fry1989I've remade the arms of Savoy
11:49, 29 set 2010Miniadura de la version de le 11:49, 29 set 20102 250 × 1 500 (259 KB)F l a n k e rAligning horizontally the white cross of the coat of arms (thanks Markab)
20:17, 15 luj 2010Miniadura de la version de le 20:17, 15 luj 20102 250 × 1 500 (259 KB)F l a n k e rcorrect color order to the right gems (thanks Markab!)
16:03, 9 maj 2010Miniadura de la version de le 16:03, 9 maj 20102 250 × 1 500 (258 KB)F l a n k e rNew colours of the crown according to law
23:17, 5 avr 2010Miniadura de la version de le 23:17, 5 avr 20102 250 × 1 500 (196 KB)F l a n k e rCorrecting some crown details
11:55, 28 oto 2009Miniadura de la version de le 11:55, 28 oto 20092 250 × 1 500 (200 KB)F l a n k e rVertically ceneter the white background
01:33, 27 oto 2009Miniadura de la version de le 01:33, 27 oto 20092 250 × 1 500 (200 KB)F l a n k e rVertical centering
23:41, 16 oto 2009Miniadura de la version de le 23:41, 16 oto 20092 250 × 1 500 (202 KB)F l a n k e rNew toque
23:31, 16 oto 2009Miniadura de la version de le 23:31, 16 oto 20092 250 × 1 500 (209 KB)F l a n k e rNew simplified crown
(pi nova | pi vecia) Varda (i 10 pi novi | ) (10 | 20 | 50 | 100 | 250 | 500).

Utilizo globale de file

St'altre wiki qua le dòpara sto file:

Varda i altri utilizi globali de sto file.

Metadati