Discussion:Łéngua sardegnoła

Da Wikipedia, l'ençiclopedia libara.
Jump to navigation Jump to search

Cito:"El sardo el połe èsar considerà un diałeto sol soçiołoxicamente, in quant no'l xé łengua de culture, fin al 1997 no'l jera gnanca łengua ufiçial de ła Sardegna, dopo de qûeła data, ło xe in rexime de coufiçiałità co ła łéngua ufiçiałe del Stato Tałian." Perdonate l'ignoranza in lingua Veneta, peró mi permetto di fare una critica sulla frase, questo presumendo di aver realizzato una traduzione il piú possibile vicino a la lingua Italiana, quindi: "Il Sardo puó essere considerato un dialetto solo sociologicamente..."??? mi sembra ovvio che questa affermazione contradice la voce stessa, in quanto se il Sardo e una lingua in nessun modo puó essere considerata come dialetto, questo é evidente anche alla luce delle ragioni/giustificazioni allegate di seguito: "...in quant no'l xé łengua de culture..." quest'ultima affermazione e totalmente inspiegabile, se no ammettendo che chi realizó la voce non conosce affato la realtá socio linguistica sarda....qualcuno sa rispondermi??? P.S. Mi scuso pre gli errori d'ortografia ...ma sto scrivendo con una tastiera Ungara...non la conosco bene....

Salve a tuti. Go da signalar che inte tute le fonte onde che me go documentà, go sempre catà l'azetivo "Sardegnolo", mai Sardo. Bisognaria voltar la pasena da Lengua sarda a Lengua sardegnola par mi. --gatto099 20:44, 16 set 2010 (CEST)

Ti ga raxon, grasie par sta segnałasion! Go spostà e adatà el testo. --Giovanni parléme co libertà 21:02, 16 set 2010 (CEST)